Festa cinese

Viaggio davvero tantissimo… Ogni anno è come se facessi un viaggio di nozze e la cosa entusiasmante è che organizzo io ogni cosa. Amo tantissimo organizzare e se posso farlo adattando il viaggio sulle mie esigenze risparmiando pure, cosa da non sottovalutare, la cosa diventa davvero perfetta.

C’è una nota pubblicità che recita che il piacere comincia con l’attesa. Condivido totalmente. Ed è questo che rappresenta per me organizzare un viaggio, o un evento.

Non voglio divagare ma viaggi ed eventi sono collegati in questo caso. Quest’anno sono andata in Cina ed in Indonesia. Al ritorno dal viaggio il fidanzato ha voluto che festeggiassimo il suo compleanno dando una “festa cinese”. L’organizzazione ha richiesto piu’ o meno due settimane ed è stato piu’ che altro un lavoro di ricerca: ovviamente ho cucinato io e non ho mai cucinato cinese.

Ho puntato su delle ricette che potessero soddisfare anche palati poco affini ai gusti orientali e ne è venuto fuori questo menu:

The WeddingEve menu

Tralasciamo il nome dell’evento che riprende sempre il nomignolo del fidanzato “Danielino” :-).

In ogni caso il menu è stato un successone soprattutto perchè era la prima volta che mi accingevo a cucinare cinese. Mi sono anche cimentata nel fare i biscottini cinesi della fortuna (le frasi all’interno le abbiamo inventate noi, un po’ paradossali, ma hanno fatto morir dal ridere gli ospiti) che ho preparato il giorno prima. Poi facendo ricerche ho scoperto che questi biscotti in Cina non esistono (in effetti non li avevo trovati come ho avuto davvero difficoltà a trovare gli involtini primavera) ed è un’invenzione del tutto americana. Infatti si possono trovare lì o recentemente anche nei supermercati. Insomma se non avete voglia di cimentarvi nel farli potete comprarli già fatti ma le frasi non le deciderete voi. Intanto vi lascio la ricetta che ho seguito:

Ricetta biscotti della fortuna

La tavola, che è sempre stata la mia passione, l’ho decorata ispirandomi alle tavole cinesi che, devo essere sincera, sono un po’ spartane: ed allora via di fantasia. Tovaglia bianca (non deve mai mancare in casa), runner rosso (anche questi, se ne avete un po’ di diversi colori potete riutilizzarli in molte occasioni e rinnovare le vostre tovaglie), sottopiatti dorati, piatti di porcellana e cristalleria. Ovviamente tante candele per creare atmosfera. Per Natale pero’ mi buttero’ anche sui fiori. Ah, naturalmente non potevamo mancare le bacchette cinesi ed i menu’ sono stati legati al tovagliolo. Se avete un po’ di ospiti accoglierli con il menu stampato lì sorprenderà favorevolmente soprattutto se il logo è ripreso nel segnaposto. Sui segnaposto (ma da ricevimento) poi parleremo. Vi posto un paio di foto:

   

 tavola in stile cinese - Eva D'Angiola

 

Questo è per dare un po’ l’idea. Insomma con un po’ di estro ma anche voglia di fare ricerche si possono organizzare delle cose carine che stupiranno i vostri ospiti.

Eva

TheWedding Eve – Wedding Planner Milano

Un pensiero su “Festa cinese

  1. Before starting this smoothie recipe, remove pits from
    enough cherries to provide one cup of fruit. Directions:
    Combine ingredients (except for chocolate chips) in blender and blend until smooth.
    Smoothies are made of fresh fruit and veggies which are full of diverse vitamin and minerals.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...