Donut (ciambelle)

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoPer chi non fosse andato all’estero gli sarà sicuramente capitato di assaggiarle in un fast food. Si tratta dei Donuts o, in italiano, ciambelle. Peraltro sono diverse da quelle italiane, la pasta è piu’ pesante e compatta ma anche leggera. E sopra sono decorate con vari gusti…

Vale la pena di provare a farli 🙂

Intanto vi posto la ricetta:

2 bustine di lievito secco attivo
1/4 di tazza di acqua calda (105-115 gradi)
1 tazza e mezzo tazze di latte tiepido
1/2 tazza di zucchero bianco
1 cucchiaino di sale
2 uova
5 tazze di farina
olio vegetale per friggere
1/3 di tazza di burro
2 tazze di zucchero a velo
1 cucchiaino e mezzo di vaniglia
4 cucchiai di acqua calda o secondo necessità

Cospargete il lievito sopra l’acqua calda e lasciate riposare per 5 minuti, o fino a che diventa spumoso.
In una grande ciotola mescolate insieme il composto di lievito con il latte, lo zucchero, il sale, le uova, la margarina, e 2 tazze di farina. Mescolate per qualche minuto a bassa velocità con il mixer oppure con un cucchiaio di legno. Aggiungete al composto, sempre mescolando, mezza tazza di farina per volta fino a quando l’impasto non si attacca più alla ciotola. Impastate ancora per circa 5 minuti o fino a quando l’impasto diventa liscio ed elastico. Mettete l’impasto in una ciotola unta e coprite. Sistematela in un luogo tiepido a lievitare fino al doppio. L’impasto è pronto quando, toccandolo, rimane il buco.
Girate la pasta su una superficie infarinata, e delicatamente stendetela fino a 1 cm di spessore. Tagliate con un cutter da ciambella infarinato le varie forme. Oppure usate due tagliapasta rotondi, uno piu’ grande per tagliare la ciambella ed un piu’ piccolo per il buco. Lasciate le ciambelle a riposo, coperte con un panno, finchè non crescono fino al doppio.
Fondete il burro in una casseruola a fuoco medio. Inserite e mescolate lo zucchero a velo e la vaniglia fino che il composto non risulti liscio. Togliete dal fuoco, e mescolate in acqua calda un cucchiaio alla volta fino a quando la glassa è un po ‘sottile, ma non acquosa. Mettete quindi da parte.
Scaldate l’olio in una padella grande e pesante oppure usate la figgitrice. Fate scorrere le ciambelle nell’olio caldo con una spatola larga. Girate ciambelle man mano che salgono in superficie. Friggete le ciambelle su entrambi i lati fino a doratura. Toglietele dall’olio caldo e scolarlee su una gratella o su carta assorbemnte. Immergete le ciambelle nella glassa ancora calde e sistemarle sulle griglie per drenarne l’eccesso. Ovviamente mettete una foglio di carta stagnola sotto la griglia per facilitarne la pulitura.

Buon divertimento!

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...