Strudel di Mele

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoSono anni che ormai frequento il Trentino Alto Adige… Amo molte delle sue specialità tra le quali i canederli o gli spatzle (in effetti impazzisco per questi ultimi). Il mio dolce preferito in assoluto pero’ è lo Strudel di Mele.

Vi posto una ricetta a dir poco eccezionale, e non scherzo. Provate a farla non ne sarete delusi, promesso!

INGREDIENTI per 2 Strudel:

  • 150 gr. burro
  • 100 gr. zucchero
  • 500 gr. farina
  • 1-1,5 Kg mele
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino raso di lievito in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • 1-2 cucchiaini di cannella
  • Pinoli q.b.
  • Uva passa q.b.
  • Pane grattugiato (facoltativo)
  • Biscotti sbriciolati (facoltativo)
  • 1 rosso d’uovo o panna per dolci (liquida)
  • Zucchero a velo q.b.

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoMettere su un piano la farina e al centro mettere le uova, lo zucchero ed il burro tagliato a pezzetti. Amalgamare l’uovo, lo zucchero ed il burro, aggiungendo un pizzico di sale e per ultimo il lievito. Impastare il tutto con la farina. Se la pasta risulta un po’ dura, aggiungere olio d’oliva (circa 1 cucchiaino da caffè), quindi lasciare riposare il tutto a temperatura ambiente, meglio se vicino ad una fonte di calore, per circa 1 ora.

A parte tagliare in una terrina le mele sbucciate a pezzettini (le mele più adatte sono le “Renette” o le “Golden”), aggiungere uva passa, pinoli, pane grattugiato o meglio ancora biscotti secchi sbriciolati (vanno bene anche le briciole che si depositano nelle scatole dei biscotti), la cannella in polvere ed un cucchiaio di zucchero (va messo solo se le mele sono un po’ aspre).

Stendere con un mattarello su un canovaccio (per poterla arrotolare con più facilità) la pasta divisa a metà e riempirla con metà del composto stendendolo omogeneamente e lasciando un bordo di circa 2 cm. Arrotolare il tutto aiutandosi con il canovaccio e posare lo strudel su una teglia rivestita di carta da forno. Ripetere l’operazione con l’altra metà della pasta e del composto di mele.

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoAl termine spennellare la parte superiore dello strudel o con panna per dolci (liquida) o con il rosso d’uovo.

Preriscaldare il forno a 150°C, quindi cucinarli a questa temperatura per circa 30-35 minuti (il tempo è indicativo in quanto faccio ad occhio) quando la pasta prende un leggero color biscotto (non bruciato) lo strudel è pronto.

Al termine a freddo spolverare con zucchero a velo.

Buon Appetito!

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivetemi: info@theweddingeve.it

Segnaposto a forma di Cuore

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoAncora una volta Martha Stewart con le sue semplici idee ci ispira.

Questi segnaposto tridimensionali  sono facili da fare  quanto sono rinfrescanti da guardare; grazie alle loro semplice forma ed ai colori marini si sposano perfettamente con i temi estivi. A prima vista sembra che siano stati spazzati sul tavolo da una calda brezza estiva.

Seguendo le istruzioni riportate di seguito, farli sarà facilissimo. Innazittutto dovete dotarvi di una serie di cuori ritagliati nella carta colorata nei colori marini, un pennarello con inchiostro bianco brillante (perlato), forbici, colla.
Come realizzarli:
1. Tagliate una fessura sotto il fondo di ogni cuore fino al centro del cuore stesso.  Su un lato del cuore segnate il nome dell’ospite ed il tavolo, o solo il nome se li usate come segnaposto.

2. Collocare un lato della fessura sopra l’altro per creare un effetto di pop-up; quindi incollate.

3. Tagliare la “coda” di carta che avanza The WeddingEve - Wedding Planner Milanodietro il cuore.

I vostri segnaposto sono pronti. Potete utilizzare ovviamente anche altre combinazioni di colori… Rosa con pennarello nero, fuxia o verde scuro con pennarello bianco… L’importante è usare cuori di una diversa gamma di colori e sfumature.

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Biscotti da the

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoPer accompagnare un tea time con gli ospiti si possono fare dei biscottini di pasta frolla decorati.

La pasta frolla è facilissima da lavorare e si presta bene alle decorazioni. Io le ho fatte davvero molto semplici, in modo che non mi occupassero molto tempo, ma al tempo stesso scenografiche. Vi spiego come prepararli.

Innanzitutto bisogna preparare la pasta frolla che va bene per ogni preparazione. Qui di seguito la ricetta:

INGREDIENTI PER CIRCA 1 CHILO DI PASTA

500 gr di farina, 200 gr di zucchero a velo, 4 tuorli, 250 gr di burro, la punta di un cucchiaio di essenza di vaniglia.

Preparazione:

Per preparare la pasta frolla mettete la farina, un pizzico di sale ed il burro appena tolto dal frigo, quindi ancora freddo, nel mixer. Frullate il tutto fino ad ottenere un composto dall’aspetto sabbioso e farinoso. Aggiungete lo zucchero .

Formate con il composto ottenuto la classica fontana nel cui centro verserete l’essenza di vaniglia e i tuorli. Amalgamate velocemente il tutto fino ad ottenere un impasto compatto ed abbastanza elastico.

Formate con l’impasto ottenuto una palla, avvolgetela con della pellicola trasparente e mettete il tutto a riposare il frigo per almeno mezz’ora. Passata la mezz’ora, la vostra pasta frolla sarà pronta per essere stesa ed utilizzata.

Ora vi illustro come preparare i biscotti:

BISCOTTI A FORMA DI BUSTINA DA THE:

Ingredienti: pasta frolla e glassa al cioccolato (io uso quella della cameo che è molto buona e soprattutto veloce da utilizzare. In alternativa potete usare il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria).

Preparazione:
The WeddingEve - Wedding Planner MilanoCon l’aiuto di un mattarello stendere parte della pasta sfoglia su un piano infarinato. Raggiungete uno spesso di 7 mm circa.

Con l’aiuto di un righello pulito e di un coltellino tagliate dei rettangoli di circa 6 per 7 cm. Poi, sempre con il coltellino smussante gli angoli superiori per avere la forma della bustina da the.

Con l’aiuto di uno stuzzicadenti (usate quello da barbecue) praticate un foro in alto al centro del biscotto. In modo da avere un foro dove legare il filo della bustina.

Disporre i biscotti su una teglia con carta da forno ed infornarli per circa 10 minuti (devono essere dorati ma non non marroni) a 175 gradi.

Una volta sfornati lasciateli raffreddare sulla teglia. Aiutandovi con lo stuzzicadenti allargate il buchino che in fase di cottura potrebbe essersi ristretto.

Nel frattempo sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria o la busta di glassa al cioccolato della cameo seguendo le istruzioni sulla busta. Mettete il cioccolato fuso in una ciotolina e immergetevi i biscotti per un terzo. Poi disponeteli su un piano coperto da carta da forno fino a che il cioccolato non si sarà solidificato.

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoQuando finalmente i biscotti saranno pronti potete legare un’estremità di un filo (io ho usato quello da cucina) al biscotto. All’altra estremità potete giocare con la fantasia: un cuoricino di cartoncino, la targhettina delle bustine da the, o altro…

BISCOTTI A FORMA DI CUORE:

Dopo aver steso la pasta ad uno spessore di circa mezzo cm tagliate i biscotti con un tagliapasta a forma di cuore. Disponeteli su una teglia coperta con carta da forno e infornateli per circa 10 minuti a 175 gradi.

Fateli raffreddare e poi immergeteli per metà nella glassa al cioccolato. Poneteli su un foglio di carta da forno ben distanziati e fateli raffreddare.

BISCOTTI A FORMA DI CUORE DECORA TAZZA:

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoLo ammetto questa idea l’ho sbirciata nel sito di “Pepper Diva” dove la mia mentore Ornella D’Angelo pubblica le sue meraviglie.

Sono estremamente facili e di effetto. Come sopra stendere su un piano infarinato la pasta frolla fino ad uno spesso di circa mezzo cm. Ritagliate dei cuori con il tagliapasta a forma di cuore. Sul lato sinistro ritagliate un rettangolino in modo da avere una fessurina che vi permetta di inserire il biscotto nella tazza.

Preparate quindi una glassa reale seguendo il procedimento:

iniziate ponendo un albume in una ciotola insieme a qualche goccia di limone, affinchè gli albumi montino meglio , azionate le fruste e quando l’albume sarà ben montato versate nella ciotola poco alla volta lo zucchero a velo ben setacciato (150 gr). Continuate a lavorare la glassa con le fruste fino a che lo zucchero a velo sarà completamente amalgamato e otterrete una glassa omogenea e senza grumi.

Trasferite la glassa reale in una sac-à-poche e tagliate la punta ottenendo un foro molto fine e stretto che vi servirà per decorare i biscotti.

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Organizzate il vostro matrimonio: le scadenze

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Parliamo delle tempistiche per organizzare il vostro giorno piu’ importante.

Se non volete avvalervi di un Wedding Planner ( che oltre a seguirvi nell’organizzazione di ogni singolo momento del vostro evento vi aiuterà a realizzare un matrimonio disegnato su di voi, sulla vostra personalità e le vostre esigenze) dovrete tener conto di molti aspetti dell’organizzazione in prima persona.

Qui di seguito voglio riassumervi lo scadenziario in modo che non siate impreparati (a breve postero’ anche l’agenda del matrimonio).

Prendete nota!

UN ANNO PRIMA:

Vale la pena iniziare a decidere data e luogo del matrimonio.  Se vi sposate in chiesa informatevi con il parroco delle modalità del corso di prematrimoniale. Da questo punto inizierà tutto il giro di documenti. Diversamente cominciate a contattare il Comune.

NOVE – DIECI MESI PRIMA:

Ormai dovreste aver deciso la data, pertanto informatevi sui documenti da presentare per le pubblicazioni di matrimonio.

Dovreste aver anche deciso quale è il luogo del ricevimento altrimenti muovetevi subito: i posti piu’ esclusivi sono prenotati molti mesi prima.

OTTO – NOVE MESI PRIMA:

Avete fissato data e luogo della cerimonia ed avete pensato alla location per il ricevimento  ed eventualmente alla ditta di Catering o Banqueting pertanto è giunto il momento di fare due conti: dovete aver ben presente il budget del matrimonio e valutare quante persone invitare nonché quanto destinare alle varie voci di spesa (ricevimento, abiti, partecipazioni, fiori, fotografo).

SETTE – OTTO MESI PRIMA:

Per quanto riguarda la cerimonia bisogna cominciare a farsi un’idea di come vorreste che si svolgesse pertanto dovreste decidere chi sono i testimoni, che tipo di allestimento floreale volete, il fotografo etc etc…

E’ il momento giusto anche per cercare l’abito da sposa.

Definite la lista degli invitati in modo da poter passare il numero  alla Location ed al Banqueting.

CINQUE – SEI MESI PRIMA:

Le cose piu’ importanti sono state decise pertanto potete dedicarvi alla scelta della Lista Nozze e potete prendere accordi con il fotografo ed il fiorista (che avrete scelto nel frattempo).

Scegliete le bomboniere.

Scegliete il tipografo, il tipo di partecipazione e scegliete la destinazione del viaggio di nozze.

 TRE – QUATTRO MESI PRIMA:

Verificate che tutto proceda senza intoppi (abiti, location, banqueting, fiori, partecipazioni, musica, fotografo, bomboniere etc etc) .

Controllate che i documenti del vostro viaggio di Nozze siano a posto in particolare il passaporto ed eventuali vaccinazioni richieste per le vostre mete.

DUE – TRE MESI PRIMA:

E’ ora di ordinare gli anelli.

Fate stampare le partecipazioni e distribuitele. A mano quelle delle persone che abitano nella vostra città mentre dovrete spedire quelle per gli ospiti lontani.

Pensate all’auto per la cerimonia e chi vi accompagnerà in chiesa.

Incontrate il fotografo per definire i dettagli del servizio.

Se non trascorrete la prima notte a casa provvedete a scegliere un hotel e prenotare una camera.

Prendete accordi con il fiorista riguardo l’allestimento del luogo del ricevimento e della chiesa.

Scegliete il truccatore ed il parrucchiere e concordate i dettagli.

UNO – DUE MESI PRIMA:

Definite con il ristorante o il Banqueting il menu per il ricevimento. Definite con la tipografia la stampa dei menu se questo servizio non è compreso tra quelli offerti dal ristoratore.

Concordate con il parroco le letture per la cerimonia e fate stampare dal tipografo i libretti per la chiesa.

Scegliete i regali per i testimoni ed i genitori.

Controllate che tutti i documenti necessari per il matrimonio siano a posto.

DUE – TRE SETTIMANE PRIMA:

Ritirate fedi e vestiti.

Chiedete agli invitati che non lo hanno ancora fatto conferma della loro partecipazione.

Chiudete in modo definitivo la lista degli invitati. Non fatevi scrupoli a chiamare tutti. Il Ristoratore chiederà un numero preciso di invitati da confermare che invariabilmente saranno anche quelli che pagherete.

Festeggiate il vostro addio al nubilato/celibato.

L’ultimo giorno prima del congedo matrimoniale (vi spettano 15 gg per legge) organizzate un piccolo rinfresco per i colleghi e cogliete l’occasione per distribuire un sacchettino con i confetti.

QUALCHE GIORNO PRIMA:

Ormai tutto dovrebbe essere stato organizzato e controllato. Quindi bando allo stress e pensate a voi stesse. Andate in una SpA o cercate di distrarvi con qualche attività a voi cara. Dovrete arrivare all’altare al massimo della tranquillità per potervi godere il momento del vostro matrimonio.

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Chocolate-Cheesecake Squares

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

source: martha stewart site

Oggi in vista di San Valentino stiamo sul dolce con una fantastica Cheesecake al cioccolato. Ovviamente la ricetta è puramente americana e si sa che loro non hanno le mezze misure ;-)Ecco la ricetta.
Ingredienti:

– 8 biscotti wafer al cioccolato
– 230 grammi di crema di formaggio a ridotto contenuto di grassi (tipo il philadelphia light)
– 1 tazza di panna acida a ridotto contenuto di grassi
– 1/3 di tazza di cacao in polvere non zuccherato
– 2 cucchiai di amido di mais
– 3/4 di tazza di zucchero
– 1 grande uovo intero più 1 grande bianco d’uovo
– 1/3 di tazza di scaglie di cioccolato fondente

Procedimento:

Preriscaldate il forno a 170 gradi. Coprite una teglia quadrata di circa 20 cm di lato con un foglio di carta da forno e mettetela da parte.

Mettete i biscotti  in un robot da cucina fino a farli macinare  finemente. Premete quindi delicatamente le briciole sul fondo della teglia preparata (non risciacquare contenitore del robot).
Miscelate la crema di formaggio con la panna acida nel robot da cucina fino a che diventi un composto  liscio, raschiando giù i lati della ciotola, se necessario. Aggiungete il cacao, l’amido di mais, lo  zucchero, le uova, ed il bianco d’uovo; azionate il robot  fino a quando il composto non risulta liscio. Versatelo quindi nella teglia, appiattitelo con un cucchiaio e cospargete la superficie con le scaglie di cioccolato.

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

source: Martha Stewart

Cuocete per 35/40 minuti quindi estraete la teglia dal forno e lasciate raffreddare completamente il dolce. Mettetela poi in frigo almeno 1 ora. Capovolgete su un vassoio; staccate la carta, e reinvert lato crosta verso il basso. Tagliate in 9 quadrati.

Buon Appetito 😉

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Significato dei confetti

Oggi parliamo un po’ di tradizioni… Alzi la mano chi sa il significato di tutti i colori dei confetti!! Oppure quale confetto va abbinato ad una certa ricorrenza…

Per chi lo sapesse già una ripassatina non fa’ mai male 🙂

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

E se non ci vogliamo fermare solo al matrimonio vi svelo il significato del colore dei confetti anche per le altre ricorrenze:

  • Battesimo : confetti di colore rosa per le bimbe e azzurro per i bimbi.
  • Prima Comunione : confetti Bianchi
  • Cresima : confetti Bianchi
  • Laurea : confetti Rossi
  • Fidanzamento e Promessa di matrimonio : confetti verdi
  • Matrimonio : confetti Bianchi
  • Compleanni : Multicolor
  • 18° Compleanno : confetti Verdi

Dei gusti parleremo la prossima volta 😉

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Torta Paesana

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoQuesta volta voglio postare una ricetta prettamente italiana: la torta paesana.

La ricetta è della suocera di un mio carissimo collega. E’ stato difficilissimo farsela dare perchè effettivamente essendo un piatto “povero” è fatto soprattutto ad occhio e con gli avanzi.

Provate a farla perchè è davvero una delizia!!

Ingredienti:

– 5 panini raffermi

– 1 litro di latte
– 1 limone
– 300 grammi di zucchero
– 200 grammi di burro
– 1 pacco di amaretti
– 2 cucchiai di cucchiaio amaro
– 100 grammi di Nesquik
– 6 uova
– 1 bustina di lievito
– 1 bicchiere di Amaretto di Saronno
– 3 cucchiai di Maizena

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Preparazione:

Prima di tutto ammorbidite il pane e gli amaretti nel il latte. Strizzateli e metteteli in una ciotola. Sciogliete poi  il burro a bagno maria ed aggiungetelo al composto di pane e amaretti ammorbidito. Quindi aggiungete il succo del limone, la scorza grattugiata ed i tuorli d’uovo (montate a neve i bianchi). Mescolate per amalgamare bene l’impasto e successivamente aggiungete il cacao amaro, il Nesquik, lo zucchero, la farina, la maizena ed infine il lievito. Continuate a mescolare fino a renderlo un composto omogeneo. In ultimo unite i bianchi d’uovo e con un movimento dal basso verso l’alto amalgamateli delicatamente al composto.

Trasferite in una teglia con carta da forno ed infornate per circa 30/40 minuti a 180 gradi.

Buon Appetito!!

Eva D’Angiola

The WeddingEve – WeddingPlanner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it