L’arte del ricevere: la colazione

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoSia che siate da soli in famiglia o che abbiate ospiti la colazione è sicuramente uno dei momenti da non trascurare. Anzi le coccole mattutine, la convivialità sono il modo migliore per iniziare la giornata.

Scopriamo come organizzare una perfetta colazione.

In caso abbiate ospiti allestite la vostra tavola con una grande tovaglia bianca, di quelle eleganti, che arrivano fino a terra. Potete anche sovrapporci sopra una tovaglia piu’ piccola, delicatamente colorata. Questo dipende dal vostro gusto. A me personalmente il bianco piace molto.

Usate il vostro servizio piu’ bello, quindi via alle porcellane anche finemente decorate, le cristallerie, gli argenti. Non dimenticatevi dei fiori freschi: potete usare una semplice rosa in un vaso di cristallo o una piu’ complessa composizione. Ma anche un delicato mazzo di fiori come in figura va benissimo.

Nel caso di una colazione informale in famiglia potete escludere la tovaglia e puntare su graziose ma comunque eleganti tovagliette. Se avete un bel tavolo, magari di quelli rustici – come nella foto sotto – potete elegantemente decorarlo senza tovaglia.

Il country chic in questo caso è indicatissimo pero’ siate attenti ad abbinare le giuste stoviglie.

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: timticks.com

Non dimenticate una musica dolce e leggera che accompagni l’atmosfera mattutina.

Cosa possiamo preparare? Io adoro la classica colazione italiana ma per chi ama anche il salato vediamo le varianti.

Innanzittutto le bevande: non devono mancare the, caffè, cappuccino, latte e caffè e succhi vari tra cui l’immancabile succo d’arancia. Poi potete mettere a tavola dei fragranti croissants (potete comprare quelli surgelati e infornarli poco prima di servirli), pane tostato, pane fresco di diverse fatture (al burro, al latte, etc etc). Non dimenticate i diversi tipi di marmellata servita in graziosi vasetti o in ciotoline, miele, burro (se volete davvero essere eleganti lavoratelo a riccioli), ovviamente nutella – non ne potrei fare a meno. Poi non deve mancare della frutta, meglio se tagliata. Non dovete per forza fare una macedonia, anzi è meglio lasciare agli ospiti la possibilità di scegliere quale frutta mangiare.

In ultimo non dimenticate i cereali o comunque il muesli da presentare con dello yogurt.

Se poi vogliamo cucinare qualcosa possiamo puntare sui pancake, delle torte o crostate. Anche delle crepe vanno bene.

Nel caso vogliate invece aggiungere qualcosa di salato non dimenticatevi delle uova che potete cucinare in diversi modi: omelette, uova strapazzate, in camicia, sode, alla coque. Non deve mancare la pancetta e se volete esagerare dei piccoli wustel cotti in acqua calda. E poi salumi, formaggi…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: Favim.com

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: bloved weddings.com

Per concludere voglio postarvi la ricetta del Pain Perdu con la composta di albicocche:

Ingredienti:

  • 1/2 baccello di vaniglia
  • 40 cl di panna fresca
  • 4 tuorli
  • 80 gr di zucchero
  • 1 pan brioche rotondo di 20 cm di altezza
  • 1 noce di burro
  • 500 gr di albicocche fresche
  • 50 gr di zucchero
  • 20 gr di succo di limone

Preparazione:

Con un coltellino tagliate nel mezzo, nel senso della lunghezza, il baccello di vaniglia e grattare l’interno ricavandone la polpa. Intanto versate la panna in una casseruola e versateci dentro il baccello e la sua polpa. Portate quindi a leggera ebollizione. Spegnete, coprite e lasciate in infusione per circa un’ora. Dopo eliminate il baccello di vaniglia.

Nel frattempo lavate le albicocche, snocciolatele e tagliatele a pezzetti. Metteteli in una casseruola con lo zucchero e fate andare a fuoco medio, mescolando spesso. Quando, dopo circa 25 minuti, il tutto è ridotto in composta incorporate il succo di limone e tenete da parte.

Sbattete i tuorli e lo zucchero in una ciotola fino a quando il composto diventa chiaro. Aggiungete la panna lasciata in infusione, mescolando con una spatola.

Ricavate dal pan brioche 4 fette dallo spessore di circa 2 cm e privatele della crosta. Scaldate il burro in un’ampia padella. Inzuppate le fette di pan brioche da entrambi i lati nel composto preparato, sgocciolatele leggermente e trasferitele nella padella. Cuocetele circa 1 minuto per lato, finchè saranno dorate. Servite subito, accompagnando con la composta di albicocche.

Continuiamo con qualche foto di ispirazione:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: sabrinako

Ora sapete come organizzare una perfetta colazione.

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

info@theweddingeve.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...