Il galateo del matrimonio: i testimoni

wedding ringMolti futuri sposi sanno fin dall’inizio chi scegliere per il delicato compito del “testimone”. In genere si sceglie una persona particolarmente importante nella nostra vita come un fratello o una sorella, un cugino o il migliore amico.

Rifacendosi al galateo è bene sapere che i testimoni, in qualità di garanti della regolarità e dell’autenticità delle nozze, dovrebbero essere persone vicine ai due sposi; che ne condividano gli ideali ed i valori e che siano disposti a supportarli nel loro cammino di coppia. Più o meno il ruolo che è dato alla madrina o al padrino nei battesimi.

Questo ruolo non deve essere mai e poi mai un’imposizione ma un’onore ed un naturale passo nel rapporto di amicizia che si ha con gli sposi.

I testimoni sono almeno due, uno per la sposa ed uno per lo sposo. Possono arrivare a quattro o addirittura a sei se il celebrante non ha nulla in contrario.

Contattate i vostri testimoni con molto anticipo sulla data delle nozze. Devono avere il tempo di pensare e darvi una risposta in proposito. Bisogna tenere conto che essendo un ruolo molto importante comporta anche l’onere di un dono di un certo valore da fare agli sposi. Se sapete che la persona che vorreste vicino è in ristrettezze economiche è preferibile fare attenzione anche per non metterlo in imbarazzo. Al massimo potete essere chiari fin dall’inizio e dire che per voi il regalo più grande è la sua vicinanza nel giorno del matrimonio.

E’ probabile che ci siano persone che in virtù dei loro trascorsi si aspettino quasi “naturalmente” di venire scelti per questo ruolo. Se la vostra scelta, per diversi motivi, non cade su di loro siate franchi fin dall’inizio spiegando con la dovuta delicatezza la vostra preferenza.

Eva D’Angiola

Logo The WeddingEve
The WeddingEve – Wedding Planner Milano
info@theweddingeve.it

Decorazioni pasquali

La Pasqua è alle porte e dobbiamo pensare a come rendere allegra la nostra tavola.

In giro per il web ho trovato un po’ di idee che possono donarvi ispirazione, cominciando dalle ghirlande che decorano con allegri colori pastello le vostre mura di casa:

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Easter garland carrots

EasterEggFlowerGPaperGarlandFour

Easter-garland

easter-garland-4

eastergarlandfp

il_fullxfull.312981240

il_fullxfull.371915070_bn9m

il_fullxfull.396207765_26wg

wedding_garland_pastel_garland_easter_garland_bunting_46866b4e

Poi possiamo dedicarci ai centrotavola. Cosa ne dite di questi fiori?

8. Martha Stewart

1127_craft_runner_xl

2009_04_09-eggcupflowers1

5111_032210_easter_placecards_xl

bhg

decoração pascoa ovos

easter3

easter flowers

easter_table_pink

easter-cups-and-flowers

f

martha2

ombrefloralms

Continuiamo con alcune mise en place:

daffodil-centerpiece-ideas-2

ribbon table

table1

table setting martha stewart

Concludiamo con altre decorazioni.

diy-hanging-easter-centerpiece

easter09

Easter - Easter decor - holiday decorating - decor - easter bunny - easter egg - easter candy - easter egg candy pops - cake pops - food - crafts - creative DIY via pinterest

easter-table-decor

gt_eggcup01_xl

la104017_0409_table1_xl

paper_basket_place_setting3

tvs5817_xl_large

Buona Pasqua!

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Strudel di Mele

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoSono anni che ormai frequento il Trentino Alto Adige… Amo molte delle sue specialità tra le quali i canederli o gli spatzle (in effetti impazzisco per questi ultimi). Il mio dolce preferito in assoluto pero’ è lo Strudel di Mele.

Vi posto una ricetta a dir poco eccezionale, e non scherzo. Provate a farla non ne sarete delusi, promesso!

INGREDIENTI per 2 Strudel:

  • 150 gr. burro
  • 100 gr. zucchero
  • 500 gr. farina
  • 1-1,5 Kg mele
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino raso di lievito in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • 1-2 cucchiaini di cannella
  • Pinoli q.b.
  • Uva passa q.b.
  • Pane grattugiato (facoltativo)
  • Biscotti sbriciolati (facoltativo)
  • 1 rosso d’uovo o panna per dolci (liquida)
  • Zucchero a velo q.b.

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoMettere su un piano la farina e al centro mettere le uova, lo zucchero ed il burro tagliato a pezzetti. Amalgamare l’uovo, lo zucchero ed il burro, aggiungendo un pizzico di sale e per ultimo il lievito. Impastare il tutto con la farina. Se la pasta risulta un po’ dura, aggiungere olio d’oliva (circa 1 cucchiaino da caffè), quindi lasciare riposare il tutto a temperatura ambiente, meglio se vicino ad una fonte di calore, per circa 1 ora.

A parte tagliare in una terrina le mele sbucciate a pezzettini (le mele più adatte sono le “Renette” o le “Golden”), aggiungere uva passa, pinoli, pane grattugiato o meglio ancora biscotti secchi sbriciolati (vanno bene anche le briciole che si depositano nelle scatole dei biscotti), la cannella in polvere ed un cucchiaio di zucchero (va messo solo se le mele sono un po’ aspre).

Stendere con un mattarello su un canovaccio (per poterla arrotolare con più facilità) la pasta divisa a metà e riempirla con metà del composto stendendolo omogeneamente e lasciando un bordo di circa 2 cm. Arrotolare il tutto aiutandosi con il canovaccio e posare lo strudel su una teglia rivestita di carta da forno. Ripetere l’operazione con l’altra metà della pasta e del composto di mele.

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoAl termine spennellare la parte superiore dello strudel o con panna per dolci (liquida) o con il rosso d’uovo.

Preriscaldare il forno a 150°C, quindi cucinarli a questa temperatura per circa 30-35 minuti (il tempo è indicativo in quanto faccio ad occhio) quando la pasta prende un leggero color biscotto (non bruciato) lo strudel è pronto.

Al termine a freddo spolverare con zucchero a velo.

Buon Appetito!

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivetemi: info@theweddingeve.it

Organizzate il vostro matrimonio: le scadenze

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Parliamo delle tempistiche per organizzare il vostro giorno piu’ importante.

Se non volete avvalervi di un Wedding Planner ( che oltre a seguirvi nell’organizzazione di ogni singolo momento del vostro evento vi aiuterà a realizzare un matrimonio disegnato su di voi, sulla vostra personalità e le vostre esigenze) dovrete tener conto di molti aspetti dell’organizzazione in prima persona.

Qui di seguito voglio riassumervi lo scadenziario in modo che non siate impreparati (a breve postero’ anche l’agenda del matrimonio).

Prendete nota!

UN ANNO PRIMA:

Vale la pena iniziare a decidere data e luogo del matrimonio.  Se vi sposate in chiesa informatevi con il parroco delle modalità del corso di prematrimoniale. Da questo punto inizierà tutto il giro di documenti. Diversamente cominciate a contattare il Comune.

NOVE – DIECI MESI PRIMA:

Ormai dovreste aver deciso la data, pertanto informatevi sui documenti da presentare per le pubblicazioni di matrimonio.

Dovreste aver anche deciso quale è il luogo del ricevimento altrimenti muovetevi subito: i posti piu’ esclusivi sono prenotati molti mesi prima.

OTTO – NOVE MESI PRIMA:

Avete fissato data e luogo della cerimonia ed avete pensato alla location per il ricevimento  ed eventualmente alla ditta di Catering o Banqueting pertanto è giunto il momento di fare due conti: dovete aver ben presente il budget del matrimonio e valutare quante persone invitare nonché quanto destinare alle varie voci di spesa (ricevimento, abiti, partecipazioni, fiori, fotografo).

SETTE – OTTO MESI PRIMA:

Per quanto riguarda la cerimonia bisogna cominciare a farsi un’idea di come vorreste che si svolgesse pertanto dovreste decidere chi sono i testimoni, che tipo di allestimento floreale volete, il fotografo etc etc…

E’ il momento giusto anche per cercare l’abito da sposa.

Definite la lista degli invitati in modo da poter passare il numero  alla Location ed al Banqueting.

CINQUE – SEI MESI PRIMA:

Le cose piu’ importanti sono state decise pertanto potete dedicarvi alla scelta della Lista Nozze e potete prendere accordi con il fotografo ed il fiorista (che avrete scelto nel frattempo).

Scegliete le bomboniere.

Scegliete il tipografo, il tipo di partecipazione e scegliete la destinazione del viaggio di nozze.

 TRE – QUATTRO MESI PRIMA:

Verificate che tutto proceda senza intoppi (abiti, location, banqueting, fiori, partecipazioni, musica, fotografo, bomboniere etc etc) .

Controllate che i documenti del vostro viaggio di Nozze siano a posto in particolare il passaporto ed eventuali vaccinazioni richieste per le vostre mete.

DUE – TRE MESI PRIMA:

E’ ora di ordinare gli anelli.

Fate stampare le partecipazioni e distribuitele. A mano quelle delle persone che abitano nella vostra città mentre dovrete spedire quelle per gli ospiti lontani.

Pensate all’auto per la cerimonia e chi vi accompagnerà in chiesa.

Incontrate il fotografo per definire i dettagli del servizio.

Se non trascorrete la prima notte a casa provvedete a scegliere un hotel e prenotare una camera.

Prendete accordi con il fiorista riguardo l’allestimento del luogo del ricevimento e della chiesa.

Scegliete il truccatore ed il parrucchiere e concordate i dettagli.

UNO – DUE MESI PRIMA:

Definite con il ristorante o il Banqueting il menu per il ricevimento. Definite con la tipografia la stampa dei menu se questo servizio non è compreso tra quelli offerti dal ristoratore.

Concordate con il parroco le letture per la cerimonia e fate stampare dal tipografo i libretti per la chiesa.

Scegliete i regali per i testimoni ed i genitori.

Controllate che tutti i documenti necessari per il matrimonio siano a posto.

DUE – TRE SETTIMANE PRIMA:

Ritirate fedi e vestiti.

Chiedete agli invitati che non lo hanno ancora fatto conferma della loro partecipazione.

Chiudete in modo definitivo la lista degli invitati. Non fatevi scrupoli a chiamare tutti. Il Ristoratore chiederà un numero preciso di invitati da confermare che invariabilmente saranno anche quelli che pagherete.

Festeggiate il vostro addio al nubilato/celibato.

L’ultimo giorno prima del congedo matrimoniale (vi spettano 15 gg per legge) organizzate un piccolo rinfresco per i colleghi e cogliete l’occasione per distribuire un sacchettino con i confetti.

QUALCHE GIORNO PRIMA:

Ormai tutto dovrebbe essere stato organizzato e controllato. Quindi bando allo stress e pensate a voi stesse. Andate in una SpA o cercate di distrarvi con qualche attività a voi cara. Dovrete arrivare all’altare al massimo della tranquillità per potervi godere il momento del vostro matrimonio.

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Significato dei confetti

Oggi parliamo un po’ di tradizioni… Alzi la mano chi sa il significato di tutti i colori dei confetti!! Oppure quale confetto va abbinato ad una certa ricorrenza…

Per chi lo sapesse già una ripassatina non fa’ mai male 🙂

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

E se non ci vogliamo fermare solo al matrimonio vi svelo il significato del colore dei confetti anche per le altre ricorrenze:

  • Battesimo : confetti di colore rosa per le bimbe e azzurro per i bimbi.
  • Prima Comunione : confetti Bianchi
  • Cresima : confetti Bianchi
  • Laurea : confetti Rossi
  • Fidanzamento e Promessa di matrimonio : confetti verdi
  • Matrimonio : confetti Bianchi
  • Compleanni : Multicolor
  • 18° Compleanno : confetti Verdi

Dei gusti parleremo la prossima volta 😉

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Idee per San Valentino

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoManca poco per S. Valentino ed è meglio non farsi trovare impreparati.

Allora scopriamo qualche idea per rendere speciale questo giorno ma non banale 🙂

Molte coppiette escono a cena fuori ma il rischio è sempre quello di pagare cifre esagerate e trovarsi in ristoranti popolati da altre coppiette così che la sera sia un po’ meno esclusiva. Ovviamente per chi ha bambini uscire fuori da soli è sicuramente qualcosa di diverso ma per chi non ha prole o per chi puo’ farla accudire da qualche nonna perchè non pensare di organizzare una cenetta in casa? Non ci vuole molto ed i piatti non devono essere molto elaborati… E’ l’atmosfera la vera protagonista della serata. Quindi la mise è place dovrà essere curatissima, si a candele, piatti del servizio “buono”, sottopiatti, bicchieri di cristallo. Un buon vino magari servito nel decanter. Anche dei fiori aiuteranno a donare la giusta atmosfera ma le candele non devono mancare..

Per il menu io suggerisco un buon antipasto ed un secondo. Un dolce, magari al cucchiaio, concluderanno in modo perfetto la serata. Non bisogna essere troppo appesantiti per il dopocena 😉 L’importante è curare l’impiattamento e, perchè no, mettere ad ogni posto un piccolo menu scritto da voi, in bella grafia… Adornato magari con qualche frase ad effetto. Non lesinate in romanticismo almeno in questa serata.

Vi posto alcune foto di mise en place adatte all’occasione:

The WeddingEve - Wedding Planner MIlano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Fantastica questa idea di un runner personalizzato. Magari con delle frasi a voi care, oppure dei versi di poesie o, perchè no, di canzoni che amate. Anche nel portatovagliolo si puo’ pensare di fare lo stesso.

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Un po’ leziosa questa tavola, ma puo’ piacere…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

E che ne pensate di queste altre idee?

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Un romantico bagno… (mi raccomando i petali)

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

O se non potete vedervi per cena una romantica colazione…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Un regalo ed un messaggio romantico vicino al letto. Siamo anche in periodo di tulipani e magari possiamo abbinarli ad allegri marshmallow

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Queste fragole sono belle e golose intinte nel cioccolato bianco o fondente e decorate con degli zuccherini…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Se volete festeggiare insieme a tutta la famiglia potete pensare ad una tavola decorata con un grande cuore fatto di tanti piccoli vasetti con fiori colorati… Da tener presente, a mio avviso, anche per altre occasioni.

In ultimo parliamo del regalo. La sorpresa a parer mio è fondamentale ed è importante che il regalo sia “pensato”. Certo, potete regalare quel particolare oggetto che la vostra metà ha addocchiato da tempo oppure regalarvi qualche esperienza… In una spa, un castello, un agriturismo… Io amo regalare viaggi. Non ci vuole molto per stupire, basta trovare ed acquistare qualche volo low cost (magari per il ponte del 25 aprile o qualsiasi altro week end per il quale siete sicuri di poter partire insieme) e poi comprare la guida turistica della destinazione. Et voilà: con un cartoncino create un porta biglietti (vi posto sotto alcune idee) che inserirete nel libro. Poi create una bellissima confezione regalo per il libro ed infine lo donate all’amato/a. Ci metterà un po’ a capire, dopo averlo scartato, che non si tratta semplicemente di una guida di viaggio bensì del viaggio stesso.

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Inoltre tra gli oggetti personalizzabili ho trovato le cover per I-phone… Cosa ne dite di impreziosirne una con una vostra foto?

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Cover Iphone personalizzate. Source: Vistaprint.it

Cosa ne dite di una bottiglia di vino personalizzata che possa scandire le date del vostro amore? Le trovate su Personal Wine

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Altri regali potrebbero essere delle particolari “promesse”. Una volta regalai un carnet (fatto da me al computer) con 10 massaggi, ovviamente fatti da me. Furono davvero molto apprezzati 😉 Ma potete regalare altre eperienze come andare in un particolare luogo, o fare quella particolare attività… Cose che fanno parte di voi insomma.

Qui di seguito ripropongo gli m&m’s personalizzati che fanno sempre scena e che trovate  Qui

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Poi girando ho trovato questo sito Personal Gift dove potrete trovare molte cose personalizzate.

Pensavo anche ad un quadro ricavato da una foto a cui tenete particolarmente. Ci sono molti siti che se ne occupano online:

http://www.fotoregali.com

http://www.mistercupido.com

http://www.crearti.eu

Insomma con la fantasia potete spaziare parecchio… Non fatevi trovare impreparati!

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Qualcosa di blu… (per il matrimonio)

Si sa, ogni sposa scaramanticamente deve portare qualcosa di nuovo, di vecchio, di prestato e… di blu.

Si, ma cosa? La solita giarrettiera??? Insomma tutto qui? Non si puo’ osare? Ed allora raccogliamo qualche idea…

Partiamo con un gioiello, un ciondolo, un dettaglio prezioso… Su Swarovski ho trovato queste idee:

The WeddingEva - Wedding Planner Milano The WeddingEva - Wedding Planner Milano

Oppure ci si puo’ buttare sulle scarpe per dare un tocco “glamour”… Queste sono di Jimmy Choo e Manolo Blahnik ma per restare con i piedi per terra ci possiamo buttare anche su qualcosa di piu’ economico come quello di Victor Delef o Bruno Premi:

The WeddingEva - Wedding Planner Milano The WeddingEva - Wedding Planner Milano

The WeddingEva - Wedding Planner MilanoThe WeddingEva - Wedding Planner Milano

E cosa pensiamo di un bouquet blu? Certo, quando il particolare si fa’ piu’ vistoso come una scarpa a vista (nel caso di un abito da sposa corto) o un bouquet di un particolare colore dovremmo in qualche modo ricollegarlo al resto dell’allestimento…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano The WeddingEva - Wedding Planner Milano The WeddingEva - Wedding Planner Milano The WeddingEva - Wedding Planner Milano

Possiamo osare anche con dei guanti, o un nastro che impreziosisca il vestito… A mio parere anche queste dettagli un po’ vistosi devono essere richiamati in qualche modo nella cerimonia… Possiamo pensare anche ad un nastrino di raso blu che impreziosisca i guanti, o i sandali.

In ultimo possiamo pensare ad un dettaglio nei capelli. Un fermaglio che riporti delle pietre blu (per chi ha visto il matrimonio  in Breaking Dawn non sarà una novità), delle perle blu o un fiore… Se vogliamo esagerare davvero un bell’uccello blu impagliato come Carrie in Sex & the city – the movie 🙂

The WeddingEve - Wedding Planner Milano The WeddingEva - Wedding Planner Milano

The WeddingEva - Wedding Planner Milano The WeddingEva - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

In ultimo un’idea davvero carina e suggeritami da una cara amica. Questi stickers si possono trovare qui

The WeddingEva - Wedding Planner Milano

Navigando un po’ in giro ho trovato altre idee… Tipo cosa ne pensate di un intimo blu?

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Piuttosto che dello smalto? Se non tutto blu magari con qualche piccolo decoro…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

O magari un piccolo tatuaggio, di quelli non indelebili…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Piuttosto potete farvi cucire dalla sarta un fiocchetto blu all’interno del vestito, magari nella gonna 🙂 O perchè no, magari un dettaglio visibile…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Insomma basta con la solita giarrettiera!!!

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano