Come fare: centrotavola nuziale

candele

Per decorare la vostra tavola, sia per una cena con ospiti, o per il vostro matrimonio, non dovete per forza spendere molti soldi. La fantasia puo’ aiutarvi molto per creare qualcosa di originale ed economico.

Martha Stewart  in questo caso è ancora di ispirazione. Vale la pena riportare la procedura per la creazione di questi bellissimi centrotavola fatti con della carta decorata che avvolge dei portacandele quadrati in vetro. Questo tipo di portacandele potete trovarli tranquillamente all’IKEA, non sono nemmeno cari.

Stampate le clip art – sotto potete trovare i link – su carta ad alta grammatura (se la vostra stampante non gestisce questo formato, copiare la clip art su un disco o chiavetta, e portarlo ad una copisteria o negozio che si occupa di fare questo tipo di stampe).

Quindi, tagliate i modelli per le varie altezze dei candelabri quadri o vasi (per accorciare la carta tagliate via l’eccesso dal fondo dove si trova lo stelo). Avvolgete intorno candelabri, e fissate con nastro biadesivo.

Per rifinire i fondi avvolgete del nastro a grana grossa verde – potete utilizzare quello dei fioristi – attorno al candeliere, e fissate con nastro biadesivo.

Link per stampare le clipart:

CENTROTAVOLA ROSE

CENTROTAVOLA TULIPANI

CENTROTAVOLA RANUNCOLI

Buon lavoro.

Eva D’Angiola

logo the weddingeve

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

info@theweddingeve.it

Temi per il matrimonio: i giochi di luce

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: fivestarholidaydecor.com

Se celebrate il matrimonio nel pomeriggio a cui seguirà una cena, o meglio una serata danzante, dovete assolutamente puntare sulle luci. Che siano artificiali, o meglio quelle soffuse delle candele, dovete allestire al meglio i vostri spazi per creare suggestive atmosfere che avvolgeranno voi ed i vostri ospiti.

Sicuramente per la cerimonia,  sia civile, fittizia o religiosa, non dovete far mancare le candele. Le candele dovranno essere riprese anche nei centrotavola, in alcuni angoli della location piuttosto che nell’allestimento della wedding cake.

Insomma che sia un matrimonio moderno piuttosto che estremamente romantico la luce dovrà avere un ruolo  da protagonista.

Non sottovalutate l’importanza anche di candelabri o di sfere, come quelle a lato, che oltre ad avere un fortissimo potere decorativo potranno, come vedete, creare una atmosfera piu’ intima.

Per esempio un lampadario sospeso ad un albero puo’ creare un angolo molto romantico:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: martha stewart

Delle sfere illuminate potranno anche delimitare degli spazi

O anche delle lanterne…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: martha stewart

Mentre si possono far scendere sui tavoli una moltitudine di luci di diverse fatture. La resa è assicurata:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: graceheppard.com

The WeddingEve

credits: bright bold beautyful.com

The WeddingEve

elizabethannedesignsstring-fifth

Guardate invece come le luci in questo caso aiutino a creare un’atmosfera fiabesca

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: tumblr.com

Possono anche essere usate per creare dei centrotavola

garland-lights-wedding-centerpiece

Le luci possono anche accentuare un’atmosfera un po’ country

il_fullxfull.313148643

Anche per una cerimonia piu’ intima piuttosto che per una festa in giardino o in terrazza potete prendere spunto

Credo che ora abbiate capito la differenza che puo’ fare un allestimento luminoso ben progettato, non sottovalutatelo!

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

info@theweddingeve.it

Temi per il matrimonio: romantico pizzo

Si sta avvicinando il periodo dei matrimoni e, sono sicura, molte staranno cercando freneticamente idee per il proprio matrimonio. Questo post lo dedico alle “romantiche” e cosa c’è di piu’ romantico e retro’ del pizzo? Eccovi qualche idea:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: michelle made me

Cominciamo con un po’ di ghirlande. Questi cuori li ho trovati sul sito “Michelle made me” e sono molto semplici da fare. Si tratta di cuori fatti in pizzo e servono: forbici, pizzo, una tagliapasta per biscotti a forma di cuore, della colla vinilica, un pennello, ago e filo, coltellino affilato. Con il pennello stendete un buon strato di colla sul bordo esterno del taglia pasta. Coprite il tagliapasta con il pizzo fino a fare incontrare i due lembi. Passare con il pennello ancora della colla sul pizzo e lasciare asciugare. Poi con un coltellino molto affilato aiutatevi a tirare fuori la forma di pizzo dal taglia pasta. E’ probabile che dopo con le mani dovrete ridare un po’ la forma del cuore, ma non è difficile. Dopo averne creati un po’ potete usare un filo per creare una ghirlanda.

Continuiamo con altre immagini di ghirlande:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credit: Martha Stewart

The WeddingEve - Wedding Planner Milano
credits: flickr
The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credit: etsy

Le partecipazioni…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Poi ci sono i segnaposto:

per fare questi bisogna piegare due centrini tondi dal diametro di circa 5 cm a metà. Bisogna poi incollare le due metà superiori dei due centrini al cartoncino in modo che resti in piedi, come in figura:

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

lace_placecards

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: theweddingofmydreams.co.uk

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: theweddingofmydreams.co.uk

O il tableau de mariage

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Portacandele

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Centrotavola

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Parliamo di Wedding Cake

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

…concludiamo con gli omaggi per gli ospiti…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Ora non avete piu’ scuse. Se vorrete organizzare il vostro matrimonio con il tema del pizzo le ispirazioni non vi mancano!

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Vigilia di Natale – La tavola.

Sarà forse perchè sono napoletana oppure perchè la Vigilia è di sera e poi tutti insieme si aspetta la mezzanotte per aprire i regali ma sta di fatto che ha sempre avuto un gran fascino su di me, ancora di piu’ del pranzo di Natale… Del resto si puo’ giocare molto con le atmosfere di sera e la vigilia di Natale si presta davvero bene.
Quest’anno ho voluto buttarmi su una tavola tutta bianca. Un po’ eterea se vogliamo. L’atmosfera del resto, se si gioca anche con molte candele, è assicurata.

The WeddinEve - Wedding Planner Milano

Ed allora tovaglia rigorosamente bianca, meglio se di un certo pregio, sottopiatti trasparenti, piatti in porcellana bianca, candelabri d’argento (un po’ retro’ ma anche con un tocco moderno) e segnaposto “NOEL” che se da un lato sdrammatizzano la tavola dall’altro gli danno certamente quel tocco in piu’.

The WeddinEve - Wedding Planner Milano

I candelabri ed i segnaposto li ho trovati da BOTANIC mentre il resto fa’ parte del mio “corredo” (quello che mi fece mia madre) tutto rigorosamente bianco. Del resto con il bianco si puo’ giocare sempre: basta aggiungere qualche tocco e la tavola è sempre diversa.

Sulla tavola sono state sparse delle “gocce” di vetro. Quelle per decorare i vasi per intenderci. Io le uso anche nei portacandele ma si prestano a diversi utilizzi.

Non manca mai a casa mia, quando organizzo cene di una certa importanza, il menu’ stampato su cartoncino. A mio avviso da’ un tocco in piu’ e gli invitati sono sempre piacevolmente stupiti, soprattutto se si da’ un tema. In questo caso ho giocato con il “Joyeux Noel”.

The WeddinEve - Wedding Planner Milano

The WeddinEve - Wedding Planner Milano

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano