Snickers Popcorn

snickers popcorn

credit: cookies & cups

Ho trovato in giro moltissime ricette per arricchire i pop corn. Io li adoro. Soprattutto quando vado all’estero cerco di assaggiarne di tutti i gusti…

Trovo davvero divertente poter pensare a diversi modi di condirli e credo che sia anche facile.

Potete prepararli per diversificare una serata davanti alla televisione o per ravvivare una festa. Oggi voglio postare la ricetta degli Snickers Popcorn. Chi non conosce questi snack al cioccolato?

Ingredienti:

  • due tazze di mais che andrete a far scoppiettare per diventare popcorn
  • 1 tazza di burro salato
  • 2 tazze di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1/2 tazza di sciroppo di mais
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 tazza di arachidi salate
  • 30 barrettine – quelle piccole – di Snickers tritate grossolanamente o 10 di quelle normali
  • 80 grammi di cioccolato fuso semi dolce

Preparazione

Cominciate preriscaldando il forno a 100 °

Fate sciogliere in una casseruola del burro, poi aggiungete e bollite a fuoco medio, lo zucchero di canna, il sale e lo sciroppo di mais per 5 minuti.
Togliete la casseruola dal fuoco e mantecate con il  bicarbonato di sodio.
Versate  il composto sopra il  popcorn e mescolate per ricoprire uniformemente.
Trasferite i popcorn su una teglia coperta da carta da forno e cospargetela arachidi.  Mescolate fino a quando tutto è ricoperto in modo uniforme.
Trasferire popcorn nel forno e cuocete per 1 ora e 15 minuti, mescolando ogni 15 minuti.
Togliete la teglia dal forno e aggiungete gli Snickers tritati grossolanamente. Rimettete la teglia nel per altri 3 minuti fino a quando gli  Snickers cominciano a sciogliersi leggermente sui popcorn.
Togliete il tegame dal forno e trasferite i popcorn su un’altra teglia coperta di carta forno per raffreddare.
Se lo si desiderato potete cospargere i popcorn di cioccolato fuso.
Una volta raffreddati potete conservarli in un contenitore ermetico.

Prossimamente vi riportero’ altre gustose ricettine…

Eva D’Angiola

Logo The WeddingEve
The WeddingEve – Wedding Planner Milano
info@theweddingeve.it

Rote Grunze: gelatina di frutti rossi

Rote Grutze

Semplice e scenografico questo dessert fatto con i ribes freschi. Rote grütze in tedesco è gelatina di frutti rossi.

Qui di seguito il procedimento per prepararlo:

Ingredienti

  • sei tazze di ribes freschi, piu’ altri per la decorazione
  • 1 tazza ed 1/4 di zucchero
  • 1/4 di tazza di vino rosato
  • 1/4 di cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai e 1  1/2 cucchiaini di amido di mais
  • Panna montata leggermente zuccherata, per il rabbocco

Preparazione

Portate ad ebollizione in una casseruola media ed a fuoco medio alto 3 tazze di  ribes, lo zucchero, il vino, e il sale . Abbassate la fiamma e lasciate cuocere fino a quando le bacche sono morbide, circa 1 minuto. Mettete il composto in frullatore fino ad ottenere una purea.  Versate attraverso un setaccio fine in una ciotola.

Rimettere la purea filtrata nel tegame e portare ad ebollizione. Aggiungete gli altri ribes e riportare ad ebollizione. Schiumare se necessario.

Miscelate l’amido di mais con 1/4 di tazza di  acqua fino a quando l’amido di mais  non si scioglie, poi aggiungetelo nella miscela di ribes e frullatela assieme.. Cuocete a fuoco alto, mescolando di tanto in tanto, fino a ebollizione, per circa 5 minuti. Lasciate raffreddare  per altri 5 minuti.

Dividete la miscela tra  6 piccoli bicchieri. Metteteli in frigorifero fino a quando rassodano, da un’ora e mezza fino ad otto ore. Decorate infine con un ciuffo di panna montata sulla parte superiore e servite con ribes freschi.

Eva D’Angiola

Logo The WeddingEve
The WeddingEve – Wedding Planner Milano
info@theweddingeve.it

Idee regalo: Chocolate Pecan Toffee

Toffee

Carina questa idea per un regalo da fare ai vostri ospiti. Sono quadrotti di cioccolato, mou e noci pecan. Confezionate singolarmente con carta velina e presentate in una scatolina di legno con un bel nastro colorato sono un delizioso regalo da fare ai vostri ospiti.

Source: Martha Stewart Living, December/January 1995/1996

Ingredienti:

  • 450 grammi di burro tagliato a pezzetti
  • 1/4 di tazza di  sciroppo di mais
  • 2 tazze e 1/2  di zucchero
  • 450 grammi di cioccolato fondente, tagliato in piccoli pezzi
  • 3 tazze di noci pecan, tritate molto fine e setacciate per rimuovere la polvere fine
  • Olio vegetale spray in dispenser spray da cucina

Preparazione:

Spruzzate su tre teglie di circa 40 per 30 cm l’olio vegetale.

In una casseruola pesante unite il burro , 1/2 tazza di acqua, lo sciroppo di mais e lo zucchero. Inserite nella casseruola un termometro per dolci e portate ad ebollizione a fuoco alto mescolando con un cucchiaio di legno. Continuate a mescolare fino a quando miscela si addensa, circa 2 minuti. Lavate i lati della padella con un pennello da cucina imbevuto di acqua per eliminare i cristalli di zucchero. Ridurre il fuoco al minimo e lasciate la miscela a sobollire, senza mescolare, fino a quando la temperatura non raggiunge i 280 gradi.  Questo richiederà dai 35 minuti a poco più di un’ora; è essenziale che la miscela continui a sobollire.

Togliete la casseruola dal fuoco. Senza raschiare la pentola, versate il composto nelle teglie preparate nel modo più uniforme possibile. Se necessario, utilizzate una spatola per lisciare. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente per 1 ora.
Dopo 45 minuti di raffreddamento, sciogliete il cioccolato a bagnomaria a fuoco medio-basso, mescolando con una spatola di gomma. Versatelo sopra la caramella mou e distribuitelo con una spatola se necessario. Lasciate raffreddare per circa 15 minuti. Cospargete con le noci.
Fate riposare a temperatura ambiente per 24 ore. Usando un coltello di grandi dimensioni, leggermente bagnato, disegnate delle righe sul cioccolato per formare dei quadrotti che che poi vi aiuteranno come linee guida a tagliare la caramella mou; sollevate i pezzi con una spatola. In alternativa il caramello può essere rotto in frammenti.

Eva D’Angiola
logo the weddingeve
The WeddingEve – Wedding Planner Milano
info@theweddingeve.it

Cupcakes con cioccolato e marmellata

Sono appena tornata da New York in questi giorni, e non potevo non pubblicare una ricetta sui cupcakes. Questi sono ottimi e semplici da fare!! Sotto una crema al cioccolato si nasconde un ripieno di marmellata di lamponi… La fonte è Everyday Food, June 2009.

Ingredienti

  • 1 tazza di burro non salato, a temperatura ambiente
  • 1 tazza e 1/2  di farina
  • 1  cucchiaino e 1/2  di lievito in polvere
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2/4 di tazza di zucchero semolato
  • 2 grandi uova, a temperatura ambiente
  • 1 cucchianino e 1/2  di estratto di vaniglia puro
  • 1/2 tazza più 2 cucchiai di latte intero
  • 1 tazza di zucchero a velo
  • 1/4 tazza di cacao amaro in polvere
  • 1/4 di tazza di marmellata di lamponi senza semi
  • 12 lamponi, per guarnire

Preparazione

Preriscaldate il forno a 175 gradi. Inserite nella  teglia 12 stampini per  muffin.

Unite la farina, il lievito, e 3/4 di un cucchiaino di sale. In una grande ciotola, utilizzando un miscelatore elettrico, sbattete lo zucchero semolato e 1/2 tazza di burro fino a che non diventa chiaro e spumoso. Aggiungete sbattendo le uova una alla volta ed infine  1 cucchiaino di vaniglia. Con il mixer a bassa velocità sbattete la farina alternandola con 1/2 tazza di latte.
Dividete la pastella tra i pirottini preparati. Infornate e cuocete fino a quando uno stuzzicadenti inserito nel centro di un cupcake esce pulito, circa 20 minuti. Lasciate raffreddare nella teglia 5 minuti. Trasferite in una rastrelliera per raffreddare completamente.

Nel frattempo, sbattete insieme lo zucchero a velo, il cacao, e 1/4 di cucchiaino di sale. In una grande ciotola, utilizzando un miscelatore elettrico, sbattete 1/2 tazza di burro fino a quando diventa chiaro e spumoso. Con il mixer a bassa velocità, aggiungete gradualmente la miscela di cacao. Gradualmente aggiungete 2 cucchiai di latte e 1/2 cucchiaino di vaniglia. Sbattete la glassa fino quando diventa chiara e spumoso, circa 30 secondi.

Utilizzando un coltello da cucina, tagliate un pezzettino da 2 cm di profondità dalla cima di ogni cupcake (non scartartatelo). Riempite ogni buco con 1 cucchiaino di marmellata e rimettete il pezzo ritagliato. Ricoprite la cima di ogni cupcake con la crema al cioccolato e con i lamponi.

Buon Appetito!

Eva D’Angiola

logo the weddingeve

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

info@theweddingeve.it

Upside – Cake: albicocche e ciliegie

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credit: Courtesy Random House

Bellissima questa torta in cui la frutta viene messa alla base della torta e poi, dopo averla rovesciata, vi si ritrova in cima. Fra poco usciranno ciliegie ed albicocche e possiamo provare a farla.

La ricetta l’ho scovata su Martha Stewart’s Baking Handbook by Martha Stewart. Copyright © 2010 by Martha Stewart.

Vi riporto la ricetta:

Ingredienti:

  • 1/2 tazza di burro a temperatura ambiente, ed altro per la tortiera
  • 1 tazza ed 1/4 di zucchero
  • 5-6 albicocche fresche medie (circa 1 chilo), dimezzato e snocciolate
  • 350 gr di ciliegie fresche dolci  snocciolate, e tagliate a metà
  • 3/4  di tazza di farina
  • 1/4 di tazza più 2 cucchiai di farina gialla  finissima
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/4 di  tazza di pasta di mandorle (non il marzapane), sbriciolato
  • 3 uova di grandi dimensioni
  • 1/4 di cucchiaino di estratto di vaniglia puro
  • 1/2  cucchiaino di estratto puro di mandorle
  • 1/2 tazza di latte

Procedimento:

Preriscaldate il forno a 175 º C.  Imburrate il fondo di una tortiera rotonda e foderatela con carta forno. Nella ciotola di un mixer elettrico sbattete 2 cucchiai di burro con  ¼ di tazza di zucchero a media velocità fino a  quando non diventa chiaro e spumoso, circa 2 minuti. Stendete il composto uniformemente sul fondo della teglia preparata. Disponete le metà delle albicocche con il lato tagliato verso il basso nella teglia, intervallando ed usando le ciliegie per riempire gli spazi tra le albicocche. Schiacciate leggermente lo strato di frutta con le mani e mettete da parte la teglia.

In una ciotola media, sbattete insieme la farina, la farina di mais, il lievito e il sale e mettete da parte. Nella ciotola di un mixer elettrico sbattete i rimanenti 6 cucchiai di burro fino a quando il composto non risulti liscio, circa 1 minuto. Aggiungete la pasta di mandorle e ¾ di tazza di zucchero e sbattete fino a quando il composto non risulti chiaro e spumoso, circa 2 minuti.

Aggiungete i tuorli e sbattete fino a quando non risultano ben amalgamati. Aggiungete ed amalgamate gli estratti di vaniglia e mandorla. Aggiungete le farine precedentemente mescolate alternandole con il latte; mi raccomando dovete inziare e finire con la farina. Sbattete con le fruste fino a quando il composto non risulta ben amalgamato.

In una ciotola pulita montate i bianchi d’uovo fino a quando non risultano spumosi. A poco a poco cospargete il bianco d’uovo con il  restante quarto della tazza di zucchero e continuate a sbattere finchè il composto non risulta sodo. Versate il composto di albumi e zucchero sulla pastella e con l’aiuto di una spatola amalgamate delicatamente con un movimento dal basso verso l’alto.

Versate la pastella sopra i frutti che avete precedentemente posto nella teglia lisciandola con una spatola.

Infornate per circa un’ora e dieci minuti la torta verificando poi che inserendo uno stecchino nella torta questo esca pulito r Sfornate e lasciate raffreddare per circa 15 minuti. Con l’aiuto di un coltellino staccate la torta dai bordi della tortiera e poi rovesciate la torta su un piatto da portata. Lasciatela raffreddare completamente  prima di servirla.

La torta puo’ essere conservata per un massimo di tre giorni.

Eva D’Angiola

logo the weddingeve

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

info@theweddingeve.it

Feste a tema: Baby Shower

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoNegli Stati Uniti il Baby Shower è il tradizionale festeggiamento con cui si accoglie la futura nascita di un bambino.

Durante questa festa i genitori, o meglio la mamma, ricevono dagli invitati una serie di regali che saranno utili per il nascituro come i vestitini, i passeggini, scalda biberon, corredino etc etc. Il termine shower, ovvero doccia, vorrebbe dire “fare una doccia di regali” alla futura mamma.

Anche in Italia sta prendendo piede questa moda. Ci sono agenzie specializzate nell’organizzazione di questi eventi anche se io penso che sia carino che siano le amiche della futura mamma ad organizzare questa festicciola.

In ogni caso, sia che sia la futura mamma, o le amiche vediamo come si puo’ organizzare…

Sia che si preferisca il tradizionale o il moderno bisogna comunque scegliere un tema che leghi in modo semplice tutti gli elementi della festa: inviti, decorazioni, menu e altro ancora. Ricordate, il tema scelto non deve essere sopra le righe: la star dello show deve sempre essere la nuova mamma.
Quando si organizza uno shower baby bisogna tener conto dei gusti e degli interessi della “festeggiata”.  Ovviamente niente di formale, anzi deve essere tutto divertente, colorato, anche un po’ “chiassoso”. L’ambiente deve essere accogliente e, come al solito, curato!

Elementi che non devono mancare quindi sono: inviti, decorazioni, menu, regalino per gli ospiti.

Organizzate un bel buffet con dolci o anche salati. Per trarre ispirazione potete leggere questo articolo: come organizzare un buffet

Mi raccomando deve essere tutto estremamente allegro ed elegante. Inoltre allestite un altro tavolo con i regali per la futura mamma. Come detto sopra dovrete scegliere cose spiritose ma anche utili, una sorta di “lista nozze” ma per il bambino.

Non dimenticate un’allegra torta o cupcakes che richiamino il tema della festa. Cosa ne dite di questi deliziosi dolcetti?

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: martha stewart

O questa torta?

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Infine vi posto qualche immagine da cui potete trarre ispirazione:

spring

Spread

owl-couple-baby-shower

owl

mld104127_0509_opener4_xl

Heather-Baby-Shower-blog-0001

collage-1024x791(pp_w894_h690)

bag paper

baby-shower-ideas

DSC_0820 The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Infine potete pensare ad un regalo per la futura mamma… Una raccolta di filastrocche, le vostre preferite, raccolte in un libricino finemente rilegato e personalizzato magari con le vostre foto – un po’ spiritose – e le vostre firme 😉

Eva D’Angiola

logo the weddingeve

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

info@theweddingeve.it

Barrette con burro di arachidi e marmellata

Peanut Butter and Jelly Bars

Rivalutato il burro di arachidi sono andata a cercare qualche ricettina in giro per il web. In questo caso ancora Martha Stewart ci regala un dolce particolare ma goloso che mischia il dolce della marmellata al gusto un po’ salato del burro di arachidi e delle arachidi fatte a pezzetti. Farlo è davvero facile…

Ingredienti

  • 1 tazza di burro non salato, a temperatura ambiente, ed altro per la teglia
  • 3 tazze di farina, ed altro per la teglia
  • 1 tazza e 1/2  di zucchero
  • 2 uova grandi
  • 2 tazze e 1/2  di burro di arachide
  • 1 cucchiaino e 1/2  di sale
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia puro
  • 1 tazza e 1/2  di marmellata di fragole
  • 2/3 di tazza di arachidi salate, tritate grossolanamente

Preparazione:

Riscaldate il forno a 175 gradi. Ungete una teglia da circa 20 per 30 cm con burro  e disponeteci sopra la carta da forno. Imburrate la carta e poi passateci sopra la farina, quindi mettete la teglia da parte.

Mettete il burro e lo zucchero nella ciotola e con un mixer elettrico sbattete a velocità medio alta per qualche minuto. A media velocità aggiungete poi le uova ed il burro di arachidi quindi continuate a sbattere per circa due minuti fino a quando il composto non risulta omogeneo.
Miscelate insieme il sale, il lievito e la farina. Aggiungete tali ingredienti alla ciotola con il composto sopra preparato  e con lo sbattitore a bassa velocità  mescolate; aggiungete infine la vaniglia. Trasferite i due terzi della miscela sulla teglia preparata distribuendola in modo uniforme con la spatola. Sempre con l’aiuto della spatola cospargete la marmellata sul composto nella teglia in modo uniforme. Infine ricoprite con il restante composto di burro di arachidi e le arachidi sbriciolate.

Infornate fino a doratura, circa 45 minuti. Trasferite poi su una rastrelliera per far raffreddare ed infine tagliate in circa 36 barrette.

Eva D’Angiola

logo the weddingeve

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

info@theweddingeve.it