Love in the Big Apple

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoDopo aver parlato alla giornalista Chiara Besana di “Oggi Sposi” del  progetto presentato allo IED – Istituto Europeo di Design – mi piace l’idea di poterlo pubblicare sul Blog.

Riassumo in poche righe il progetto: si trattava di partire da una partecipazione  creata dall’innovativa  DI ZETA sul tema di New York,  con le sue note moderne e dinamiche, e sui toni del colore arancione, il preferito della sposa. La Partecipazione ovviamente fungeva da “biglietto da visita” dell’evento ed il compito consisteva nel progettare tutta la scenografia in linea con la veste grafica data appunto dagli inviti.

Sia la cerimonia che i festeggiamenti si dovevano tenere presso le Officine del Volo  di Milano ( a tal proposito ho scritto un articolo un paio di mesi fa’ ) con le sue ambientazioni industriali ma di indiscutibile fascino.

L’idea è stata quella di creare diverse atmosfere, per ogni momento dell’evento, che facessero sentire gli sposi e gli ospiti  immersi nella dinamismo ma anche nel romanticismo della città di New York. Tutto cio’ legato a dei film sulla grande mela che hanno ispirato e scandito i vari momenti. Pertanto sono partita dalle atmosfere romantiche del film “Autumn in New York”  e Central Park in autunno per la cerimonia per proseguire con Sex & the City (serie e film), con le sue atmosfere glamour e dinamiche, per l’aperitivo e la cena. Ho concluso con il dopocena ispirandomi al film “Serendipity” ed alle sue magiche e romantiche atmosfere in una Central Park illuminata di sera.

Love in the Big Apple – Progetto IED

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Il cane al vostro matrimonio

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Il giorno del matrimonio ci si vuole attorniare dalle persone a noi piu’ care, quelle che vogliamo avere vicino il giorno piu’ importante… Ma se un legame speciale vi lega al vostro cane perchè non includerlo nella festa?

Ovviamente ci sono alcune considerazioni da fare: innanzitutto il contesto del matrimonio deve essere tale per cui il cane sia ben inserito. Quindi se puo’ andar bene una cascina o una villa con giardino sicuramente lo sarà meno un ristorante chiuso o un albergo. Bisogna anche considerare se il vostro amico sarà bene accetto nella struttura dove si svolgerà l’evento e sicuramente dovrà avere qualcuno che si curi di lui e con cui in ogni caso ha confidenza.

Potete anche dare un ruolo ben specifico al vostro animale che puo’ portare le fedi (oddio se non siete padroni dell’inteligentissimo Lessie fate in modo che ci sia un’accompagnatore) o semplicemente puo’ rimanere vicino a voi durante la cerimonia per poi partecipare alla festa. Magari qualche sposa lo porta direttamente all’altare mentre percorre la navata 🙂 Ma di questo dovete anticipatamente discuterne con chi vi ospita, ovvero l’officiante o il proprietario della location.

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoIn ogni caso se non volete rischiare potete sempre rivolgervi ad un Wedding Dog Sitter che si occuperà di tutto: ovvero di conoscere il vostro cane, di toelettarlo e di fornire l’abito da cerimonia che per un’evento così importante non puo’ mancare. Poi si occupera’ di lui durante tutto lo svolgimento dell’evento.

Se invece volete occuparvene voi allora tenete a mente alcune regole quali appunto informare con largo anticipo gli operatori dell’evento e l’officiante.  Alcuni possono rifiutarsi di presiedere un matrimonio che include gli animali domestici.

Non lasciate mai il cane da solo. Pertanto se non avete una persona fidata, che conosca il vostro cane, pensate ad un dog sitter.

Anticipate gli eventuali problemi quali: dove farà i bisogni il nostro amico? Oppure se il collare del cane è adornato da fiori questi devono essere disposti in modo che non lo disturbino e che non vengano usati materiali tossici. Ovviamente durante il ricevimento, mentre pranzerete o cenerete, il vostro cane se non è abituato dovrà stare lontano in modo da non disturbare gli altri ospiti anche per non correre il rischio che qualcuno gli dia del cibo potenzialmente pericoloso (tipo il cioccolato, alcol o carne con ossicini piccoli).

Insomma potete condividere il vostro giorno piu’ bello anche con il vostro amico a quattro zampe, l’importante è seguire alcune accortezze in modo che la giornata sia speciale sia per voi che per lui.

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it