Cena con amici

DSC_0157

Ieri sera ho invitato una coppia di amici a cena… Doveva essere una semplice cena estiva ma estremamente delicata, curata e (per quanto possibile) veloce…

Adoro decorare la tavola puntando su un tema monocromatico. In questo caso ho voluto sfoggiare per la prima volta degli splendidi sottopiatti in madreperla che ho scovato in un negozio di New York… Pertanto tutto il tema della cena é stato caratterizzato da questo delicato colore perla:

DSC_0150

Ho abbinato i sottopiatti a dei piatti bianchi di porcellana finemente decorata, Villeroy & Boch, e posate in acciaio Sambonet. I bicchieri ovviamente in Cristallo ed il portatovagliolo, scovato un paio di anni fà da Zara Home, sempre in madreperla ad impreziosire un tovagliolo di lino bianco.

Non sottovalutate la madreperla come materiale. E’ estremamente versatile e potete abbinarlo facilmente ad altri colori.

Il menu è stato stampato su cartoncino bianco ed in cima era indicato il nome dell’ospite in modo da fungere anche da segnaposto.

DSC_0156

Il centrotavola è formato da due vasetti rettangolari in vetro su cui sono stati sistemati due mazzolini di Peonie bianche (5 peonie per mazzolino) tenute insieme da un nastro di raso bianco.  Due alti candelabri in cristallo a donare atmosfera alla tavola:

DSC_0146

Passiamo al menu:

Come aperitivo ho servito un vino francese aromatizzato alla Pesca accompagnato dai Wanton ai gamberi. Si possono comprare già fatti nei supermercati o nei ristoranti cinesi oppure comprarli da friggere. Sono estremamente facili, buoni e scenografici. Li ho accompagnati con una salsa agrodolce tailandese: deliziosa!

Dopo ci siamo spostati a tavola ed ho servito gli antipasti:

– Involtini di zucchine con mandorle e basilico (trovate qui la RICETTA)

– Zeppoline con alghe (si comprano già pronte solo da friggere, io le ho trovate alla METRO)

– fiori di pasta brisèe con patè di tonno (per la ricetta del patè seguite questa Ricetta)

– Salmone affumicato marinato e decorato con fettine di limone

Il piatto principale è stato un ottimo Astice alla Catalana. Non è un piatto da sottovalutare perché si può preparare la sera prima e lasciarlo riposare in frigo dove i sapori si amalgameranno meglio. In realtà questa è una specialità del mio fidanzato ma se superate la fase di pulizia degli astici il resto è davvero molto semplice.

Infine ho preparato delle cialde in cui poi ho servito i frutti di bosco e del gelato alla crema. Estremamente rinfrescante e rinfrancante dopo una cena di pesce. Questa ricetta l’ho sbirciata da un famoso Banqueting con cui collaboro che la usa con successo per concludere il pranzo di nozze prima della torta.

Ovviamente gli ospiti sono stati molto contenti. Perché è vero che la cucina è importante ma è altrettanto vero che la presentazione li fa’ sentire anche molto coccolati (ed i menu/segnaposto li hanno portati a casa come ricordo).

Eva D’Angiola

Logo The WeddingEve
The WeddingEve – Wedding Planner Milano
info@theweddingeve.it

 

Cubetti di ghiaccio decorati

icecubes-flowers-0511mld107066.jpg Deliziosa questa idea. Sono sicura che per molti non è una novità ma la considero davvero carina per decorare bibite o semplicemente un bicchiere d’acqua durante una festa.

Per creare i cubetti bisogna seguire attentamente il procedimento.

Innanzitutto utilizzate dell’acqua che avrete precedentemente fatto bollire e poi raffreddare: questo limiterà le bolle d’aria e le impurità che possono rendere torbido il ghiaccio.

Dotarsi di vaschette per il ghiaccio abbastanza grandi. Riempirle con l’acqua per un quarto, quindi inserire i fiori a testa in giu’ e mettere nel freezer fino a quando non sono ghiacciati. Aggiungere ancora un quarto d’acqua e rimettere a congelare. Infine riempire la metà restante con l’acqua e ricongelare.

Utilizzate solo fiori commestibili come le orchidee, nasturzi, viole del pensiero, e le bocche di leone, che siano state coltivate per essere mangiate  (quindi verificate che non siano stati trattati con sostanze chimiche).

gt04janmsl_punchbowl03.jpg

Per realizzare invece le fettine di frutta congelate dotatevi di pirottini di carta ed inserite in ognuno fette di limone, lime o arancia sovrapposte. Riempiteli fino all’orlo d’acqua e quindi congelateli e serviteli con le bevande che desiderate aromatizzare ed abbellire.

Eva D’Angiola
logo the weddingeve
The WeddingEve – Wedding Planner Milano
info@theweddingeve.it

Come fare: centrotavola nuziale

candele

Per decorare la vostra tavola, sia per una cena con ospiti, o per il vostro matrimonio, non dovete per forza spendere molti soldi. La fantasia puo’ aiutarvi molto per creare qualcosa di originale ed economico.

Martha Stewart  in questo caso è ancora di ispirazione. Vale la pena riportare la procedura per la creazione di questi bellissimi centrotavola fatti con della carta decorata che avvolge dei portacandele quadrati in vetro. Questo tipo di portacandele potete trovarli tranquillamente all’IKEA, non sono nemmeno cari.

Stampate le clip art – sotto potete trovare i link – su carta ad alta grammatura (se la vostra stampante non gestisce questo formato, copiare la clip art su un disco o chiavetta, e portarlo ad una copisteria o negozio che si occupa di fare questo tipo di stampe).

Quindi, tagliate i modelli per le varie altezze dei candelabri quadri o vasi (per accorciare la carta tagliate via l’eccesso dal fondo dove si trova lo stelo). Avvolgete intorno candelabri, e fissate con nastro biadesivo.

Per rifinire i fondi avvolgete del nastro a grana grossa verde – potete utilizzare quello dei fioristi – attorno al candeliere, e fissate con nastro biadesivo.

Link per stampare le clipart:

CENTROTAVOLA ROSE

CENTROTAVOLA TULIPANI

CENTROTAVOLA RANUNCOLI

Buon lavoro.

Eva D’Angiola

logo the weddingeve

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

info@theweddingeve.it

Idee per bomboniere: le piantine

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoMolte volte la scelta di una bomboniera puo’ rappresentare davvero un problema. Gli invitati ci tengono molto a ricevere un “presente” a fine cerimonia ma il piu’ delle volte si ritrovano con un oggetto che altra funzione non ha che quella di essere riposta in un cassetto o al massimo in una vetrinetta insieme a tante altre bomboniere.

Personalmente amo chi sa distinguersi e soprattutto chi sa regalare qualcosa che puo’ certamente ricordare gli sposi ma che risulti anche utile a chi lo riceve.

In tal senso trovo davvero bella l’idea di regalare una piantina o dei bulbi agli invitati. Ovviamente è un regalo che deve essere previsto in un certo contesto, magari dei festeggiamenti in agriturismo o comunque in un’ambiente bucolico.

La presentazione in questo tipo di regalo è davvero importante. E’ essenziale scegliere un vaso che si armonizzi con i colori del vostro evento e che sia bello da vedere. Potete anche pensare di personalizzarlo con un vostro logo o le vostre iniziali…

Per quanto riguarda le piante: sarebbe meglio scegliere qualcosa che duri nel tempo e che non sia stagionale. Potrà essere bello per gli ospiti curare il vostro dono negli anni e ricordarsi di voi e del vostro evento…

Il vaso potete farlo personalizzare da un produttore di ceramiche mentre per la pianta vi potete servire dai numerosi garden che ormai si trovano facilmente in giro. Vi sapranno consigliare circa la pianta migliore da regalare.

Nel caso di bulbi potete optare per una confezione come quelle sotto riportate. Sarà bello per i vostri ospiti poter vedere nella stagione giusta fiorire le vostre piante e ricordarsi di voi e del vostro amore.

Eva D’Angiola

logo the weddingeve

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

info@theweddingeve.it

Qualcosa di blu… (per il matrimonio)

Si sa, ogni sposa scaramanticamente deve portare qualcosa di nuovo, di vecchio, di prestato e… di blu.

Si, ma cosa? La solita giarrettiera??? Insomma tutto qui? Non si puo’ osare? Ed allora raccogliamo qualche idea…

Partiamo con un gioiello, un ciondolo, un dettaglio prezioso… Su Swarovski ho trovato queste idee:

The WeddingEva - Wedding Planner Milano The WeddingEva - Wedding Planner Milano

Oppure ci si puo’ buttare sulle scarpe per dare un tocco “glamour”… Queste sono di Jimmy Choo e Manolo Blahnik ma per restare con i piedi per terra ci possiamo buttare anche su qualcosa di piu’ economico come quello di Victor Delef o Bruno Premi:

The WeddingEva - Wedding Planner Milano The WeddingEva - Wedding Planner Milano

The WeddingEva - Wedding Planner MilanoThe WeddingEva - Wedding Planner Milano

E cosa pensiamo di un bouquet blu? Certo, quando il particolare si fa’ piu’ vistoso come una scarpa a vista (nel caso di un abito da sposa corto) o un bouquet di un particolare colore dovremmo in qualche modo ricollegarlo al resto dell’allestimento…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano The WeddingEva - Wedding Planner Milano The WeddingEva - Wedding Planner Milano The WeddingEva - Wedding Planner Milano

Possiamo osare anche con dei guanti, o un nastro che impreziosisca il vestito… A mio parere anche queste dettagli un po’ vistosi devono essere richiamati in qualche modo nella cerimonia… Possiamo pensare anche ad un nastrino di raso blu che impreziosisca i guanti, o i sandali.

In ultimo possiamo pensare ad un dettaglio nei capelli. Un fermaglio che riporti delle pietre blu (per chi ha visto il matrimonio  in Breaking Dawn non sarà una novità), delle perle blu o un fiore… Se vogliamo esagerare davvero un bell’uccello blu impagliato come Carrie in Sex & the city – the movie 🙂

The WeddingEve - Wedding Planner Milano The WeddingEva - Wedding Planner Milano

The WeddingEva - Wedding Planner Milano The WeddingEva - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

In ultimo un’idea davvero carina e suggeritami da una cara amica. Questi stickers si possono trovare qui

The WeddingEva - Wedding Planner Milano

Navigando un po’ in giro ho trovato altre idee… Tipo cosa ne pensate di un intimo blu?

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Piuttosto che dello smalto? Se non tutto blu magari con qualche piccolo decoro…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

O magari un piccolo tatuaggio, di quelli non indelebili…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Piuttosto potete farvi cucire dalla sarta un fiocchetto blu all’interno del vestito, magari nella gonna 🙂 O perchè no, magari un dettaglio visibile…

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Insomma basta con la solita giarrettiera!!!

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano