Ricorrenze: la festa della mamma

Si avvicina la festa della mamma… Anche se a molti queste feste possono sembrare meramente commerciali vi assicuro che le “festeggiate” ci tengono moltissimo a essere celebrate! Pertanto non vi dimenticate di questa ricorrenza.

Allora cosa si puo’ fare per rendere omaggio a chi ci ama incondizionatamente? Ci sono idee per tutti i gusti. Ovviamente la mamma apprezzerà tutto cio’ che è stato fatto con le vostre manine e comunque sarà felice di  tutto il tempo che riuscirete a dedicarle… Per darle il buongiorno potete sicuramente prepararle una colazione. Ovviamente non deve essere “banale” ma piena di accortezze. Anche un semplice caffè latte con croissant puo’ fare la sua scena se opportunamente presentato:

Come potete vedere basta una nota di colore data da un fiore, un bigliettino e la vostra mamma sarà contenta. Potete anche optare per qualcosa di piu’ ricercato magari pronti a sfruttare qualche golosità sia vostra che sua. Immaginate una bella fetta di torta, una coppa di fragole, una coppetta di cereali o magari un muffin o un cupcakes deliziosamente decorato… Ed ancora dei pancakes oppure per le amanti delle colazioni salate delle uova a forma di cuore o anche un toast a forma di cuore, usate le formine vi aiuteranno tantissimo. Sono tutte le idee già esposte per San Valentino e saranno utilissime anche in questo caso: in fondo si parla di amore, no?

I fiori, magari due tulipani legati da un nastrino di raso, saranno un graditissimo regalo ed un bigliettino che parli di amore la farà sicuramente sciogliere. Vi posto qualche immagine pescata qua e la per darvi qualche spunto:

Cosa ne dite di questi carinissimi biscotti. Peraltro facili da fare, basta armarsi di formine con lettere e cuori:

Vi rimando ad un po’ di idee che ho scritto per San Valentino:

https://appuntidimatrimonio.com/2013/02/11/una-colazione-per-san-valentino/

https://appuntidimatrimonio.com/2013/01/27/segnalibro-a-forma-di-cuore/

https://appuntidimatrimonio.com/2013/01/25/bustine-da-the-con-cuore/

In particolare le bustine da the con il cuore sono perfette per la colazione.

Tra le varie idee scovate in giro trovo deliziosa quella di fare una ghirlanda con le vostre foto, magari elaborate e rese un po’ retro’, come nella foto (ahimè sono in secondo piano):

Carina l’idea di un cuscino personalizzato, magari con una vostra piccola poesia stampata sopra o un pensiero d’amore

Infine, come ho già scritto all’inizio, puntate sull’importanza di poter passare qualche momento con lei, ritagliatevi uno spazio, un’esperienza, una passeggiata… Saranno per lei momenti graditissimi ed anche per voi sarà una preziosa occasione per passare del tempo con lei.

Buona Festa della Mamma.

Eva D’Angiola

logo the weddingeve

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

info@theweddingeve.it

L’arte del ricevere: pranzo in giardino

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: tumblr

Finalmente con l’approssimarsi della Primavera e le sue calde temperature possiamo pensare di organizzare un pranzo in giardino.

Come allestire la vostra tavola dipende molto dal contesto. Se vi trovate in un giardino rigoglioso, elegante e curato vi consiglio di puntare su una bella tovaglia di ottima fattura in cotone o lino. Abbinate dei tovaglioli che si armonizzino o, per creare contrasto, con delle fantasie bucoliche. Vanno benissimo anche i tovaglioli di carta ma quelli stampati con motivi deliziosi che conferiranno alla vostra tavola un tocco di colore. Sceglieteli ed abbinateli con cura alla tovaglia ed ai piatti…

Io adoro i segnaposto. Che siano dei semplici cartoncini bianchi piegati nei quali è semplicemente scritto in bella grafia il nome dell’ospite o segnaposto piu’ fantasiosi (direi sicuramente di buttarsi sui fiori tenendo presente il tema del pranzo) danno un tocco in piu’ alla tavola. Potete anche legare un cartoncino al tovagliolo con un bel nastro in tinta.

Un altro tocco puo’ essere la presenza di un piccolo menu magari scritto a mano poggiato sul tovagliolo o sul piatto. Non deve ovviamente mancare un centrotavola con dei fiori. Deve essere semplice e deve armonizzarsi con il resto della mise en place.

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Se il contesto è piu’ “campagnolo” adeguate anche la vostra tavola. Una tovaglia colorata, dei cestini per contenere il pane, tovaglioli di carta – mi raccomando la qualità – stoviglie e posate colorate.

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Come menu potete presentare del carpaccio, delle torte salate, del salmone affumicato, formaggi e vari tipi di pane fragrante. Non dimenticate la frutta. Si presentano bene ciotole di fragole o frutti di bosco.

Birdie Shoot (1)-1

Eva D’Angiola

logo the weddingeve

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

info@theweddingeve.it

La vostra storia dietro un invito

S (1)

Ho già scritto di questo argomento ma ci voglio ritornare  perchè lo considero di estrema importanza nell’organizzazione di un matrimonio…

Come ho piu’ volte ribadito il matrimonio deve parlare degli Sposi, deve esprimere la loro personalità, la loro storia ma deve anche stupire gli ospiti per la cura e la creatività. Pertanto considero basilare  la veste grafica dell’evento che, in quanto unico, deve potersi sempre distinguere.

Pensate di avere un coordinato di partecipazioni, menu, tableau mariage, biglietti di ringraziamento studiati e creati appositamente per voi che raccontino ai vostri ospiti chi siete, cosa amate e che diano un filo conduttore al vostro evento. E’ un lavoro che richiede particolare cura ma la resa è garantita.

Immedesimatevi nei vostri ospiti che riceveranno una partecipazione con una grafica che suggerisce il tema e mood dell’evento. Credo che possa essere molto divertente anche per loro che non si ritroveranno a sbuffare, come di solito avviene, davanti al solito e piatto invito che preannuncia un matrimonio.

Un altro aspetto da tenere in considerazione sono i materiali. Siamo abituati al largo uso della carta di un certo pregio, un certo spessore e invariabilmente bianco o avorio o al massimo qualche colore pastello… In Italia non si è ancora abituati all’esclusivo uso del colore, delle immagini, della grafica ma la tendenza punta in quella direzione. Così come per i materiali: ho trovato estremamente interessante l’uso del plexiglas che dona anche un certo valore alla partecipazione e che puo’ essere conservata ne piu’ ne meno di una bomboniera…

Ho avuto modo di conoscere come lavora un famoso creativo che si è affermato nel mondo Wedding col nome di DiZeta che partendo dalle idee, dalla storia e dai desideri degli Sposi sviluppa un progetto ad hoc ed esclusivo che non verrà mai replicato per nessun’altro. Credo che sia altamente gratificante per una coppia avere un prodotto unico che li rappresenti.

E’ sicuramente da tenere in considerazione per chi ama distinguersi, ma anche per chi è così romantico da voler avere un qualcosa di tangibile che racconti il proprio amore.

Sotto vi riporto alcuni progetti di DiZeta, se volete contattarli potete andare sul sito www.DiZeta.eu

A (1)

DiZeta

H (1)

DiZeta

L (1)

DiZeta

M (1)

DiZeta

 P (1)

DiZeta

  U (1)

DiZeta

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Matrimoni ed Eventi

logo the weddingeve

info@theweddingeve.it

Segnaposto con i palloncini

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

credits: martha stewart

Questa idea la trovo davvero adorabile.

Ormai sapete che il classico “tableau de mariage” è un po’ superato. Adesso si usa soprattutto fare in modo che ogni invitato cerchi il suo nome tra i vari “favor”, regalini, che lo porteranno al tavolo giusto. Il regalino ovviamente rimane all’ospite. A tal proposito ho già postato qualche altro articolo.

Questa idea puo’ essere presa in considerazione quando gli invitati non sono molti… Se ne avete 200 diventa un po’ difficile per l’ospite trovare il suo nome tra i vari palloncini, che dite?

Per farli ci vuole davvero pochissimo. Si gonfiano dei palloncini, meglio bianchi o comunque coordinati con i colori tema del vostro evento, si sceglie un pennarello indelebile che si coordini bene. Con il pennarello dovrete scrivere in bella grafia il nome dell’ospite ed il numero del tavolo (scrivetelo su entrambi i lati in modo che sia piu’ semplice trovare il proprio nome). Con un filo che armonizzi con il colore del pennarello legate i palloncini ad altezze diverse – come nella foto – a scatoline piene di caramelle, cioccolatini o confetti.

Il gioco è fatto.

Sicuramente un’idea diversa e divertente per chi vuole fare qualcosa di inusuale.

Eva D’Angiola

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it