Ricorrenze: la festa della mamma

Si avvicina la festa della mamma… Anche se a molti queste feste possono sembrare meramente commerciali vi assicuro che le “festeggiate” ci tengono moltissimo a essere celebrate! Pertanto non vi dimenticate di questa ricorrenza.

Allora cosa si puo’ fare per rendere omaggio a chi ci ama incondizionatamente? Ci sono idee per tutti i gusti. Ovviamente la mamma apprezzerà tutto cio’ che è stato fatto con le vostre manine e comunque sarà felice di  tutto il tempo che riuscirete a dedicarle… Per darle il buongiorno potete sicuramente prepararle una colazione. Ovviamente non deve essere “banale” ma piena di accortezze. Anche un semplice caffè latte con croissant puo’ fare la sua scena se opportunamente presentato:

Come potete vedere basta una nota di colore data da un fiore, un bigliettino e la vostra mamma sarà contenta. Potete anche optare per qualcosa di piu’ ricercato magari pronti a sfruttare qualche golosità sia vostra che sua. Immaginate una bella fetta di torta, una coppa di fragole, una coppetta di cereali o magari un muffin o un cupcakes deliziosamente decorato… Ed ancora dei pancakes oppure per le amanti delle colazioni salate delle uova a forma di cuore o anche un toast a forma di cuore, usate le formine vi aiuteranno tantissimo. Sono tutte le idee già esposte per San Valentino e saranno utilissime anche in questo caso: in fondo si parla di amore, no?

I fiori, magari due tulipani legati da un nastrino di raso, saranno un graditissimo regalo ed un bigliettino che parli di amore la farà sicuramente sciogliere. Vi posto qualche immagine pescata qua e la per darvi qualche spunto:

Cosa ne dite di questi carinissimi biscotti. Peraltro facili da fare, basta armarsi di formine con lettere e cuori:

Vi rimando ad un po’ di idee che ho scritto per San Valentino:

https://appuntidimatrimonio.com/2013/02/11/una-colazione-per-san-valentino/

https://appuntidimatrimonio.com/2013/01/27/segnalibro-a-forma-di-cuore/

https://appuntidimatrimonio.com/2013/01/25/bustine-da-the-con-cuore/

In particolare le bustine da the con il cuore sono perfette per la colazione.

Tra le varie idee scovate in giro trovo deliziosa quella di fare una ghirlanda con le vostre foto, magari elaborate e rese un po’ retro’, come nella foto (ahimè sono in secondo piano):

Carina l’idea di un cuscino personalizzato, magari con una vostra piccola poesia stampata sopra o un pensiero d’amore

Infine, come ho già scritto all’inizio, puntate sull’importanza di poter passare qualche momento con lei, ritagliatevi uno spazio, un’esperienza, una passeggiata… Saranno per lei momenti graditissimi ed anche per voi sarà una preziosa occasione per passare del tempo con lei.

Buona Festa della Mamma.

Eva D’Angiola

logo the weddingeve

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

info@theweddingeve.it

Abiti da sposa: rosso passione

Adoro Vera Wang! Adoro come sa combinare i colori nei suoi abiti da sposa rendendoli estremamente eleganti e stravaganti… L’altro giorno stavo guardando la collezione del 2013 e mi sono stupita parecchio nel constatare come puntasse sul rosso. Peraltro il rosso è usato molto nei matrimoni stranieri, per esempio in Cina. In Italia non so se ci sarà una sposa così stravagante da osare portarlo anche se la tendenza è quella di discostarsi dal solito bianco o avorio. Personalmente adoro gli accostamenti sul nero, prossimamente pubblichero’ qualcosa.

Vi riporto qualche modello, giudicate voi!

http://www.verawang.com

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

Eva D’Angiola

logo the weddingeve

The WeddingEve – Wedding Planner Milano

info@theweddingeve.it

Trash the Dress

Ne ho sentito parlare per la prima volta da un fotografo molto famoso che opera principalmente a Milano ma che ha sedi sparse in tutta Italia.

The WeddingEve - Wedding Planner Milano

photo credit: Bobbi and Mike Photography

Ovviamente questa pratica nasce negli USA, patria delle “stranezze”. In altre parole gli sposi, qualche giorno dopo il matrimonio, indossano nuovamente i vestiti della cerimonia e fanno un altro servizio fotografico dove lo scopo principale è fare alcune attività senza riguardi per il favoloso abito da sposa che magari sognavamo fin da piccole.

The WeddingEve - Wedding Planner MilanoEd allora vai di tuffi in piscina, al mare, cavalcate, giochi con i colori, passeggiate nei luoghi piu’ strani (magari vecchi edifici industriali abbandonati), tutto senza il minimo riguardo verso il vestito che a fine giornata si troverà sicuramente in condizioni che non ne permetteranno il riutilizzo.

L’obbiettivo è ovviamente avere un servizio fotografico fuori dai canoni. Perchè se durante la cerimonia e la festa, per quanto belle, avremmo comunque foto piu’ statiche e convenzionali durante questi servizi si puo’ osare di tutto. Nella filosofia americana del resto si insinua il pensiero, forse scaramantico, che dopo aver finalmente celebrato il matrimonio il vestito comunque non verrà piu’ riutilizzato.

Trash the Dress dovrebbe essere nato negli USA circa una decina di anni fa’. Chi sostiene a Las Vegas chi invece a Hollywood quando Meg Cummings durante un tramonto spettacoloso corse in mare con il suo abito da sposa dopo che la cerimonia fu’ bruscamente interrotta.

In ogni caso so che anche in Italia alcuni fotografi fanno questo tipi di servizi… Sempre che abbiate il coraggio poi di buttare il vostro abito ma, diciamoci la verità, poi rimarranno delle foto che ci accompagneranno sempre nei nostri ricordi 😉

Eva D’Angiola

The WeddingEve -Wedding Planner Milano

Scrivimi: info@theweddingeve.it

Vigilia di Natale – La tavola.

Vigilia di Natale – La tavola..